Prenotazioni hotline

0043 3612 26 300

  • Camping Terme Catez

    Camping Terme Catez

    Vacanze autunnali e invernali

    zum Angebot
  • Nuova allogi 2017

    Prenotare le ultime

    case mobili e roulotte

    zum Angebot
  • Strandcamping Podersdorf am See

    Strandcamping Podersdorf

    Vacanza in botti da campeggio

    zum Angebot

Online Booking

Vacanze destinazione:

Data d´arrivo:

Giorni:

Promo Code (optional)

Condizioni generali di contratto

  1. Premessa

    Le seguenti condizioni generali di contratto vengono applicate in negozi giuridici (contratti d’affitto) e in mediazioni di viaggi che vengono conclusi tra il noleggiatore / il cliente e Gebetsroither International GmbH, o Gebetsroither Istra D.O.O., o Gebetsroither Italy S.R.L., o Gebetsroither Hungary K.F.T. o Gebetsroither Montenegro D.O.O, cosiddetto locatore o mediatore di viaggi.

    Regole unilaterali e divergenti del noleggiatore, in particolare le sue proprie condizioni generali di contratto, non hanno alcun valore giuridico.

  2. 1. Durante una prenotazione è possibile un accordo specifico tra il locatore e il noleggiatore riguardo una concretizzazione dell’oggetto da noleggiare a seconda della disponibilità. A questo riguardo il locatorore ha il diritto di mettere a disposizione un oggetto sostitutivo delle stesse dimensioni e per i costi e il periodo concordati, senza dovere di spiegazioni. In questo caso il noleggiatore non ha alcun diritto di richiesta di risarcimenti. 
  3. Un oggetto può venir prenotato in modo vincolante dal noleggiatore presso il locatore per via elettronica, postale, telefonicamente o online. Con la prenotazione vincolante del noleggiatore tramite il locatore l’offerta viene validata dal noleggiatore. Il noleggiatore è obbligato a fornire le informazioni richieste nel modulo di prenotazione in maniera completa e conforme al vero.  La conclusione del contratto ottiene valore giuridico quando la conferma di prenotazione (dichiarazione d’accettanza) viene trasmessa dal locatore al noleggiatore, o per via postale o per via elettronica.

  4. 2. Prezzo d’affitto: nel prezzo non sono incluse tasse ulteriori (esempio per i cani, tasse di parcheggio, ecc.) ed eventuali imposte del campeggio, questo perché possono differire da campeggio a campeggio. (a meno che non sia indicato diversamente nel catalogo!).
  5. 3. Animali domestici: sono ammessi solo nei campeggi segnati (vedi catalogo). Si possono portare massimo 2 animali. Le tasse per gli animali sono da pagare direttamente al campeggio. La tariffa delle pulizie riportata nel catalogo aumenta se si portano animali. Gli animali devono essere segnati nel contratto d’affitto. Gli animali non possono salire sui letti, rispettive coperte e ciotole sono da portare da sé.
  6. 4. L’età minima dell’affittuario deve essere di 18 anni. L’affittuario deve essere presente sul posto per tutta la durata del periodo di noleggio. L’affittuario è responsabile delle sue specificazioni nel contratto. La sola presenza di persone con età inferiore ai 18 anni è inammissibile. I genitori sono responsabili dei loro bambini.
  7. 5. Cambiamenti nella prenotazione: si ha un cambiamento di prenotazione quando l’affittuario attua un cambiamento nella scelta del campeggio, sulla durata del soggiorno, sul metodo di alloggio, e sul periodo. Per ogni cambiamento vengono addebitati € 15.
  8. 6. Subentro nel mezzo: il mezzo può essere preso in consegna dalle 16.00 ora locale. L’affittuario è tenuto a trattare il mezzo locato in maniera accurata e ordinata, secondo il regolamento. Al momento del rilascio il mezzo deve essere assicurato contro il maltempo (finestre, porte e verande chiuse). Allo stesso modo devono essere assicurati contro il maltempo i fissaggi e le cerniere della tenda.
  9. 7. Restituzione del mezzo: il mezzo deve essere sgomberato entro le 10.00 del mattino ora locale. Tanica dell’acqua e secchio svuotati, stoviglie lavate e riposte, lavastoviglie e frigorifero svuotati, immondizia smaltita, wc chimico svuotato e pulito; il mezzo deve essere chiuso a chiave, riporre tavolo, sedie e ombrellone come li avete trovati; veranda chiusa e chiavi consegnate.
  10. 8. Arrivi in anticipo o partenze in ritardo: sforare gli orari riportati comporta l’addebito del prezzo di una notte. Per tutte le richieste di risarcimento dei danni degli affittuari successivi l’affittuario deve soddisfare e risarcire il locatore.
  11. 9. Regolamento interno del campeggio: L’affittuario è tenuto per contratto a rispettare il regolamento interno del Camping di riferimento. Una trasgressione contro il regolamento può comportare un’espulsione. In tal caso al locatore non può essere vantata alcuna pretesa. Il locatore infatti non è garante di quanto accade all’interno del camping e di ciò su cui non ha potuto avere alcun influsso. Oltre a ciò, non può essere vantato alcun diritto nei confronti del locatore relativamente alla piazzola, quanto a ubicazione, dimensione, condizioni ecc., dal momento che questo può essere stabilito solo dagli accordi con il campeggio. Nel contratto d’affitto una piazzola include in parte un solo posto auto (eccetto ogni tipo di veicolo da campeggio). Il parcheggio auto non necessariamente è sempre nelle vicinanze del mezzo locato. Il posto auto viene in tal caso assegnato dal Camping. Inoltre non è consentito montare tende da campeggio aggiuntive di nessun tipo. Il cliente prende conoscenza delle istruzioni date dal personale del campeggio e le segue.
  12. 10. Verande: non è consentito staccare parti della tenda e rimuovere le protezioni contro il maltempo.
  13. 11. Assicurazione: Il locatore stipula per il mezzo locato una assicurazione casco parziale. L’affittuario risponde fino a un massimo di 360 euro (it. Contratto d’affitto) per i danni causati da lui stesso. Il locatore non si rende responsabile per gli oggetti personali dell’affittuario, come auto o biciclette, ecc. (ad esempio in caso di furto o danni causati da elementi naturali).
  14. 12. Incidenti: In caso di incidenti di ogni tipo il locatore deve essere immediatamente informato. Devono essere accertati i nomi dei testimoni. L’affittuario non è autorizzato ad anticipare la decisione del locatore e della compagnia assicurativa, riconoscendo le richieste delle parti lese. Il locatore non risponde per un’eventuale azione di rivalsa dell’affittuario.
  15. 13. Il subaffitto a terzi del mezzo locato è proibito.
  16. 14. Recesso: Qualora il mezzo, senza che vi sia colpa del locatore, per un qualche motivo, non sia messo a disposizione (avaria, danni a causa del maltempo, colpe imputabili all’affittuario precedente, ecc.) il locatore si riserva il diritto di mettere a disposizione un mezzo sostituivo di pari dimensione, in base al canone e al periodo concordato, oppure di recedere dal contratto d’affitto stipulato. Tutti i pagamenti anticipati andrebbero in tal caso restituiti dal locatore. L’affittuario non può tuttavia chiedere al locatore in tali casi alcun risarcimento del danno. Il locatore non si può considerare responsabile, sia nel caso in cui il contratto d’affitto non può più essere onorato per motivi politici o cambiamenti legislativi nel Paese ove ha luogo la locazione, sia a causa dell’eventuale inadempienza contrattuale dei partners del locatore.
  17. 15. Interruzione vacanza: contattate subito chi rappresenta in quel momento il locatore. E‘ valida solo con il completamento di assicurazione annullamento viaggi: per malattia/incidente fatevi dare sul posto di vacanza un dettagliato certificato medico. Queste condizioni valgono anche per arrivi tardivi.
  18. 16. Reclami: difetti di ogni tipo sono da segnalare immediatamente al rappresentante sul posto, in modo da poter apportare dei miglioramenti. Difetti segnalati dopo e non subito in loco non possono essere presi in considerazione. I reclami devono essere sempre registrati in forma scritta sul verbale di consegna in loco. Allestimenti e attività nel campeggio possono subire durante la bassa stagione dei ridimensionati o essere del tutto assenti. Questo dipende dal campeggio e il locatore non ne è responsabile.
  19. 17. Oggetti dimenticati: il locatore non risponde per gli oggetti dimenticati dagli affittuari. Se gli oggetti dimenticati vengono recuperati possono essere spediti all’affittuario a sue spese, se richiesto. Spese, rischi, responsabilità o danneggiamento degli oggetti li sostiene l’affittuario.
  20. 18. Diritto penale, diritto doganale: Il locatore non risponde per violazioni penali e doganali dell’affittuario.
  21. 19. Gas: Per l’eventuale azionamento non corretto da parte dell’affittuario, il locatore non si assume alcuna responsabilità.
  22. 20. Annullamento: Se il locatore annulla il contratto d’affitto, per motivi previsti dall’assicurazione per lo storno del viaggio, e tale assicurazione sia stata stipulata, va corrisposta una tassa per il disbrigo della pratica di € 37,- e l’affittuario riceverà quanto prima la restituzione dell’importo pagato. Qualora non fosse stata stipulata alcuna assicurazione per lo storno del viaggio verranno applicate le seguenti tariffe:
    Storno fino a 60 giorni dall’inizio della locazione: 20 % del canone d’affitto;
    Storno fino a 30 giorni dall’inizio della locazione: 50 % del canone d’affitto;
    Storno dal 29-esimo giorno dall’inizio della locazione: 90 % del canone d’affitto;
    Storno dal terzo giorno dall’inizio della locazione: 100 % del canone d’affitto.

    Consigliamo di stipulare una polizza per lo storno del viaggio. Le disdette complete devono essere comunicate al locatario immediatamente per iscritto. Non possono essere avanzate pretese di rivalsa a posteriori.
  23. 21. Condizioni di pagamento: la caparra pari al 20% dell’importo complessivo deve essere corrisposta entro 14 giorni. L’importo rimanente va pagato al più tardi 5 settimane prima dell’inizio della vacanza. In caso di prenotazioni a breve tempo l’intero importo deve essere versato al momento del ricevimento del contratto d’affitto.
  24. 22. Disposizioni di entrata: l’affittuario avrà cura per sé e i viaggiatori con lui, di reperire le informazioni riguardanti l’ingresso nel paese dove si ha noleggiato il mezzo. Le suddette informazioni devono essere reperite nella propria patria andando all’ambasciata o al consolato del paese di destinazione.
  25. 23. Segnaliamo che la vendita o mediazione dei mezzi locati viene svolta dalle ditte campeggiate, vedere rispettive informazioni nel catalogo. Le condizioni generali di contratto valgono come contratti, che sono stati stipulati con l‘azienda Gebetsroither International, Gebetsroither Istra D.O.O., Gebetsroither Italy S.R.L., Gebetsroither Hungary K.F.T. o Gebetsroither Montenegro D.O.O. Per tutti i contratti stipulati con altri noleggiatori valgono le rispettive condizioni generali di contratto del noleggiatore.
  26. 24. Per conclusioni di contratto la cui prenotazione è stata fatta per via elettronica, telefonicamente o online e che sono stati stipulati al di fuori degli uffici aziendali non vale alcun diritto di regresso a favore del noleggiatore secondo il paragrafo di legge § 18 Abs 1 Z 10 FAGG.

    25. Tutela dei dati personali: il cliente approva che i suoi dati personali (nome, indirizzo, data di nascita, numero di fax, coordinate bancarie) vengano memorizzati dal locatore a scopo dell’attuazione della prenotazione, in quanto necessario.

    Il cliente ha in qualsiasi momento il diritto di richiedere informazioni riguardo i suoi dati personali memorizzati. La richiesta d’informazione dev’essere fatta per iscritto e diretta al locatore. Nel corso di questo deve dimostrare in maniera opportuna la propria identità.

    Inoltre su richiesta giustificata il cliente ha in qualsiasi momento il diritto di pretendere la rettifica o il cancellamento dei suoi dati personali. Il cliente deve inoltrare la domanda di cancellamento per mail a office@gebetsroither.com o per iscritto in collegamento con il nome e l’indirizzo e il motivo di rettifica o cancellamento.

    Dati riguardanti la persona vengono dati dal locatore a terzi solo se questo è necessario per lo svolgimento delle pratiche di contratto, o per motivi d’obbligo legale o se il cliente ha dato la sua approvazione in modo esplicito.

    Ove l’uso dei dati non sia previsto per legge, ogni interessato ha il diritto di far ricorso contro colui che ha abusato dei suoi dati per violazione di segretezza.

    26. Giurisdizione: Per il contratto di prenotazione tra il cliente e l’organizzatore vale esclusivamente il diritto austriaco. Per le risoluzioni di tutte le liti legali che si sviluppano da questo rapporto contrattuale è responsabile di fatto il tribunale regionale di Leoben.

Per controversie derivate da questo contratto l’autorità competente è il tribunale di Liezen. Si applica la legge Austriaca.
La lingua contrattuale, ordinata e commerciale è italiano.

For the settlement of disputes with our company the OS platform can be used:
http://ec.europa.eu/consumers/odr