Prenotazioni hotline

0043 3612 26 300

  • Online booking

    Prenotare comodamente online

    Gli alloggi più belli in posti fantastici

  • Eurocamp Wilder Kaiser

    Eurocamp Wilder Kaiser in Tirolo

    da 12.12. € 78,- per 2 persone

    zum Angebot
  • Camping Terme Catez

    Camping Terme Catez in Slovenia

    € 44,- famiglia/giorno incluso l‘ingresso alle terme

    zum Angebot
  • Strandcamping Podersdorf am See

    Strandcamping Podersdorf

    Vacanza in botti da campeggio

    zum Angebot

Online Booking

Vacanze destinazione:

Data d´arrivo:

Giorni:

Promo Code (optional)

Campeggio in Croazia

L’affascinante ambiente delle isole, la costa adriatica con le sue baie pittoresche, i paradisi naturali come i laghi di Plitvice o le cittadine antiche fanno della Croazia un luogo per una vacanza indimenticabile. Un campeggio in Croazia è un’esperienza di bellezza, ospitalità e natura.

Geografia

Il territorio croato si estende per 87.609 km2, di cui piú di un terzo sono acque territoriali croate. Ben 1.185 isole sono situate davanti alla costa croata. Le piú grandi e famose sono le isole di Krk (Veglia), Cres (Cherso), Rab (Arbe), Pag (Pago), Brac, Hvar (Lesina) e Korcula. Il litorale adriatico si divide, dal nord al sud, in diverse regioni storiche: Istria - la penisola al nord-ovest della costa croata; il litorale con le isole del Quarnero; la Dalmazia dalla costa frastagliata e le sue isole antistanti e con delle cittá tanto affascinanti quanto importanti dal punto di vista storico come Dubrovnik e Split (Spalato). La Croazia offre ai suoi visitatori non solo l’acqua turchese e pulita del mare, bensí anche il verde smeraldo dei laghi. I piú conosciuti sono i laghi di Plitvice, riconosciuti come parco nazionale. Nonostante le sue piccole dimensioni territoriali, al confronto europeo, la Croazia conta otto parchi nazionali e dieci parchi naturali protetti. L’Adriatico croato é, secondo un’ indagine dell’ADAC, la parte piú pulita del Mediterraneo. Numerose spiagge croate vengono contraddistinte ogni estate con la bandiera blú, contrassegno internazionale per acque pulite.

Fauna e flora

La Croazia é uno di quei paesi che sono dotati di una varietá biologica notevolmente sviluppata. Boschi e foreste ricoprono il 36,83% del territorio. Sulla costa crescono soprattutto boschi di pini e la macchia mediterranea. Vivono ancora in libertá orsi bruni, lupi, linci, aquile ed altre specie protette. Anche la fauna e la fl ora acquatica sono caratterizzate da molte specie differenti. Gli appassionati di immersioni subacque trovano in Croazia un paradiso acquatico.

Patrimonio culturale e societá

Il nord e nord-est del Paese sono caratterizzati dal punto di vista architettonico e culturale dal lungo passato in comune con l’Austria, dimostrato dalla preponderante presenza dello stile barocco. Al Sud, nella costa dell’Istria, nel Quarnero e nella Dalmazia invece, si nota l’influenza architettonica della Repubblica marinara di Venezia con la presenza dello stile rinascimentale. Molte cittadine costiere hanno conservato un’atmosfera veneziana. La versatilitá sociale, culturale e del paesaggio si rispecchia particolarmente nei costumi tradizionali croati. I gruppi caratteristici di tamburica, strumenti musicali tipici, danno un contributo non indifferente al quadro musicale croato.

La cucina

Le diverse radici storiche e geografi che hanno dato origine a una grande varietá culinaria. Fanno parte della cucina croata piatti di carne, specialitá di pesce, minestroni, speck, formaggio, prosciutto cosí come vino e la grappa di erbe (travarica). Tipico dell’isola Pag é il Pakisir. Le zone di Karst sono famose per il prosciutto dalmata. Nell’entroterra della Dalmazia, precisamente nella zona di Zagora, dominano piatti semplici come il minestrone. La Croazia é senz’altro la destinazione ideale per il buongustaio.

per saperne di più -> Croazia